Crea sito

elettrolisi

Elettrolisi:processo chimico che assorbendo energia elettrica
produce una trasformazione chimica mediante reazione redox o di
ossidoriduzione

Dispositivo ed elementi partecipanti alla elettrolisi

cella elettrolitica(recipiente contenente un elettrolita fuso
o una soluzione elettrolitica:sale,acido,base in acqua)

elettrodi(inerti-platino,carbone,o reattivi)collegati a un
generatore di corrente continua(batteria):
elettrodo collegato al polo negativo:CATODO
elettrodo collegato al polo positivo:ANODO

particelle allo stato di ioni(derivate dall'elettrolita)
mediante dissociazione(se già esistenti nell'elettrolita)
mediante ionizzazione(se non preesistenti nell'elettrolita)
es. (Na+Cl-) ----> elettrolita di tipo ionico 
                   dissociazione in Na+  Cl-
es. (HCl)    ----> elettrolita di tipo covalente polare
		   ionizzazione in  H+   Cl-

reazioni agli elettrodi ove migrano gli ioni:
CATODO :migrano i cationi o ioni positivi:avviene una riduzione
ANODO  :migrano anioni o ioni negativi   :avviene una ossidazione

CATODO :catione+ elettroni --->atomo neutro...Na+ + e -->Na°
ANODO  :anione - elettroni --->atomo neutro...Cl- - e -->Cl°

nell'insieme si ha una reazione di ossidoriduzione o redox

NOTA:nel caso siano contemporaneamente presenti più sostanze
che possono ridursi o ossidarsi,si applica una regola generale
che prende in considerazione i potenziali di riduzione standard,
le concentrazioni degli ioni e altri parametri(sovratensione..)



        
spiegazione del fenomeno elettrolitico:
un elettrolita(acido,sale,base) viene introdotto in un recipiente
e si trasforma in particelle cariche:ioni:
positive o cationi(ioni che migrano al polo negativo o catodo)
negative o anioni (ioni che migrano al polo positivo o anodo )

la trasformazione avviene fornendo energia termica(elettrolisi ignea)
oppure solubilizzando gli elettroliti in acqua

i cationi richiamati verso il catodo,ricco di elettroni,vengono
neutralizzati(riduzione)
gli anioni richiamati verso l'anodo,ricco di cariche positive,vengono
neutralizzati(ossidazione)
la reazione globale risulta una ossidoriduzione:fasi successive:
1-dissociazione o ionizzazione dell'elettrolita
2-migrazione degli ioni agli elettrodi di segno opposto
3-reazioni di riduzione e ossidazione
 (talvolta anche il solvente,acqua,può concorrere nelle reazioni
  agli elettrodi,come pure gli elettrodi se non sono inerti)

esempio:2NaCl + calore ----> 2Na+  +  2Cl-  ---> ???
catodo(riduzione)    2Na+ + 2e    ---> 2Na°
anodo (ossidazione)  2Cl- - 2e    ---> Cl2°
      (redox)        2Na+ + 2Cl-  ---> 2Na° + Cl2°

per altri esempi vedi pagina seguente
elettrolisi ignea
elettrolisi in soluzione acida
elettrolisi in soluzione basica
elettrolisi in soluzione salina
elettrolisi con elettrodi reattivi(galvanoplastica,galvanostegia)

ritorna o avanti